BENTORNATE, PRIMULE!
Un tempo considerato fiore “pallido”, oggi le primule - grazie alla selezione, all’ibridazione e all’introduzione di nuove specie - vengono proposte in colori sgargianti, talvolta incredibili, con disegni ricercati, oppure dall’aspetto antico.
Sono vendute in piccoli vasi economici e possono colorare ogni ambiente: dalla casa, al balcone, al giardino.

POCHE CURE, TANTO COLORE
Le primule richiedono un’unica attenzione: essere bagnate con regolarità, ma senza eccessi così da mantenere il terriccio umido, ma non intriso d’acqua.
Inoltre, nel pieno della fioritura si può somministrare una volta ogni 10 giorni un fertilizzante liquido per piante da fiore.
Se si avrà anche la cura di tagliare i fiori appassiti alla base del peduncolo, sii faciliterà lo sviluppo dei boccioli già presenti e la pianta non sprecherà energie che indirizzerà così per mantenere tonici e colorati i nuovi fiori.
Nei nostri Garden center di Treviso e di Jesolo troverete le tre principali tipologie di primule in commercio, ciascuna con le proprie peculiarità ed adatta ai diversi ambienti.

PRIMULA OBCONICA: IDEALE IN CASA
E’ un’ erbacea perenne di origine asiatica, spesso utilizzata come annuale.
Utilizzata più per la casa che per il giardino, come fiore invernale e primaverile, la Primula obconica ha molti estimatori per la colorazione dei fiori che spazia dal malva al blu, dal bianco al salmone e per i lunghi steli.
Produce una rosetta basale, costituita da grandi foglie di colore verde, tondeggianti, con margine ondulato, generalmente abbastanza rigide e compatte; sono ricoperte da una sottile peluria, che può causare irritazioni cutanee in soggetti sensibili, anche se negli ultimi anni sono state selezionate delle varietà, denominate Touch me, prive di azione irritante.
Dall’autunno fino a primavera al centro della rosetta si sviluppa un lungo stelo eretto, che porta numerosi fiori a cinque petali. I fiori sono raccolti in ricche ombrelle con corolla nelle tonalità del rosa, del viola e del bianco.
La fioritura è molto prolungata, soprattutto se si asportano i fiori appassiti e se viene tenuta in un luogo fresco e luminoso.
Le Primule obconiche vanno in riposo vegetativo con il caldo estivo, ed in genere ricominciano a fiorire verso la fine di agosto o l’inizio di ottobre.

PER LA VERANDA: PRIMULA MALACOIDES
Queste primule con il portamento slanciato e i colori luminosi, sono apprezzatissime dagli amanti delle fioriture primaverili dal tono nostalgico e ricercato, cinesi d’origine ma inglesi per elezione.
I fiori sono numerosi e portati a fasci in ombrelle leggere e aperte, ora realizzate in diversi colori, anche se resta tipica quella nei toni del lavanda chiaro.
La fioritura è scalare partendo dai boccioli più esterni, sostituiti progressivamente da quelli che crescono al centro dell’infiorescenza terminale e, se la pianta è ben curata, la fioritura si protrae anche per due mesi.
Per favorire la formazione di nuovi bottoni fiorali è consigliato recidere quelli sfioriti.
Sono ideali per la veranda fredda, luminosa e mai troppo secca, oppure come vaso da portico da ritirare se le temperature scendono ancora sotto lo zero.

SUL DAVANZALE: PRIMULA VULGARIS

Per colorare le fioriere, le ciotole da porre sui davanzali o in balcone e per i grandi vasi da porre in giardino quando è ancora freddo (sempre facendo molta attenzione alle gelate!), l’ideale sono le primule derivate dalla primula nostrana, la Primula vulgaris.
Originaria dell’Europa occidentale è una pianta erbacea, perenne anche se spesso coltivata come annuale perché di facile propagazione e di costo molto accessibile.
Le foglie, lunghe fino a 15 cm, larghe fino a 6 cm, sono strettamente obovate, crescono a livello del terreno allargandosi su questo e impedendo ad altra vegetazione di emergere. Sono rugose, leggermente tomentose, con margine irregolare e dentato in modo approssimativo. Hanno un rachide centrale ben sviluppato, più evidente nella pagina inferiore.
I fiori sono singoli portati da un corto peduncolo fiorale, molto numerosi si rinnovano nel tempo consentendo alla pianta di restare fiorita per molto tempo. Il colore del fiore nella forma tipica è uniforme, fatta eccezione per una macchia centrale più scura, o arancione. La corolla raggiunge e supera i 2 cm di diametro, è formata da cinque sepali concresciuti e da cinque tepali colorati.

La Primula Vulgaris ha fiori con tanti bei colori vivaci come il giallo, il rosa, il blu, il rosso, e il bianco. E oltre alla vasta gamma cromatica, nei nostri Garden Center troverete anche primule con forme e dimensioni originali e varietà particolari come quelle variegate, quelle a doppia fioritura e quelle in miniatura.

Dove Siamo

Treviso
via San Pelajo 5 - Tel. 0422.308301

via Terraglio 81/a - Tel. 0422.348169
 
BENVENUTI NEL NUOVO SITO
Stiamo procedendo al completamento dei contenuti. Se non trovate quanto state cercando tornate a trovarci presto!
plg_search_attachments
Search - Content

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato su tutte le nostre proposte
Privacy e Termini di Utilizzo Iscriviti

BARBAZZA GARDEN CENTER

Treviso  
via San Pelajo 5 -  Tel. 0422.308301
via Terraglio 81/a -  Tel. 0422.348169


info@barbazzagarden.it

Privacy Policy

Vai all'inizio della pagina