BarbazzaGarden ortensie banner

ORTENSIE: UN FIORE, MILLE FIORI
Le ortensie, tra le piante più diffuse insieme ai gerani zonali, vivono periodi di grande popolarità e altre nelle quali vengono ritenute un po’ antiquate e banalizzate. Ma per chi non segue le mode, sono fedeli compagne di terrazzi e giardini, alleate combattive dei giardinieri meno prodigiosi, colorate protagoniste - nelle diverse specie - di fioriture scenografiche dalla primavera all’autunno, che regalano un fiore con mille fiori al suo interno, che ben si presta anche ad essere reciso e a restare ben tonico in vaso per molti giorni, ad essere facilmente essiccato per regalare ancora la sua bellezza durante l’inverno.
Nei Garden Barbazza troverete in questi giorni uno straordinario assortimento di ortensie che potranno colorare ancora a lungo terrazzi e giardini.

E che poi rifioriranno il prossimo anno, anche nei vasi e nei giardini di chi non ha il pollice propriamente verde, perché sono piante che sanno combattere anche la più strenua lotta per la sopravvivenza, adattandosi alle più diverse situazioni.
Per chi si accontenta di “tenerle in vita” basterà soddisfare la loro grande sete d’acqua: il loro substrato deve essere mantenuto umido ma non inzuppato e non bisogna scordarsi di nebulizzare anche la chioma, evitando i ristagni, che potrebbero causare malattie fungine.
Chi ambisce, invece, a fioriture straordinarie dovrà fare poco di più. Anzitutto dovrà prestare attenzione alla scelta della collocazione del vaso, ricordando che la maggior parte delle ortensie sono piante di sottobosco e che andrà evitata l’esposizione a sud, poiché un irraggiamento nelle ore più calde può “macchiare” il fiore e provocare ustioni sulle foglie. E non dovrà, poi, dimenticare di fornire loro una buona dose di concime specifico, ricordando che le ortensie sono ghiotte soprattutto di potassio.
Per ottenere la miglior fioritura, bisognerà anche prestare particolare attenzione alla potatura, che varia da specie a specie, e si effettua in febbraio-marzo.
Nella maggior parte delle ortensie, come Hydragea macrophylla che fiorisce sul legno dell'anno precedente, si accorciano di una sola coppia di gemme i rami di 1 anno che abbiano già fiorito, mentre i rami di 2 anni possono essere accorciati un po’ di più; vanno anche recisi alla base tutti i rami centrali molto vecchi, quelli dal legno spugnoso.
Restando tra le specie più diffuse (perché vi sono almeno una decina di tipi diversi di ortensie facilmente reperibili in commercio), Hydrangea quercifolia fiorisce sul ramo dell'anno precedente e non deve essere troppo accorciata per non rischiare di perdere la fioritura e la Hydragea arborescens che fiorisce sui rami dell'anno in corso, quindi può essere potata anche molto bassa.
Per i meno esperti vale la regola che non potare è sempre meglio che potare nel modo sbagliato: in caso di incertezza, meglio limitarsi a tagliare i fiori secchi dell'anno precedente sopra la prima coppia di gemme, senza toccare i rami cresciuti nel corso dell'anno, che sono riconoscibili per il fatto di portare una gemma in punta.
Da settembre a maggio, poi, la pianta oggi in vaso potrà essere piantata in piena terra, stando sempre attenti all’esposizione e alla concimazione. E anche alla sua esuberanza, perché in poco tempo quella che ora è contenuta in un vaso diverrà in grande cespuglio che diventerà verde già alla fine dell’inverno, per poi esplodere con la sua sontuosa fioritura a metà primavera.
E per chi vorrà giocare con i loro colori potrà anche rendere quelle bianche rosa, azzurre o addirittura blu, innaffiandole con più o meno allume diluito.
 

Dove Siamo

Treviso
via San Pelajo 5 - Tel. 0422.308301

via Terraglio 81/a - Tel. 0422.348169
 
BENVENUTI NEL NUOVO SITO
Stiamo procedendo al completamento dei contenuti. Se non trovate quanto state cercando tornate a trovarci presto!
plg_search_attachments
Search - Content

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato su tutte le nostre proposte
Accetto Privacy e Termini di Utilizzo

BARBAZZA GARDEN CENTER

Treviso  
via San Pelajo 5 -  Tel. 0422.308301
via Terraglio 81/a -  Tel. 0422.348169


info@barbazzagarden.it

Privacy Policy - Cookie Policy

Vai all'inizio della pagina