BarbazzaGraden Sufrinie








 

Fioriscono continuamente e abbondantemente, sono coloratissime e hanno bisogno di poche cure, anche se sono “grandi bevitrici”.  Ma ci sono due cose di cui le surfinie, o petunie ricadenti, non possono fare a meno: l’acqua, tanta e regolarmente, e il concime per piante da fiore.
Anzitutto specifichiamo che le surfinie non sono più solo le tipiche ricadenti a fiore semplice. Sono numerose le varianti che troverete nei nostri Garden di Treviso e di Jesolo: a fiore doppio, formato XL, sfumate di colori delicati, venate, a strisce come ombrellini estivi. E poi ci sono gli ibridi di Calibrachoa, affine alla petunia, con fiore simile nella forma ma di dimensione nettamente più piccola,perfette per decorare cestini appesi, con tante corolle da coprire persino le foglie alla vista.
Per tutta questa vasta e coloratissima famiglia vale la regola di annaffiare spesso (praticamente ogni giorno, in estate) e fare grande attenzione ai “colpi di calore”, i collassi da caldo dal quale è difficile recuperarle, mantenendo il terriccio fresco anche nelle ore più calde, per quanto possibile (attenzione: fresco, non “stonfo”).
Per quanto riguarda il concime, va ricordato che si tratta di piante molto voraci e che hanno quindi bisogno di reintegrare le sostanze che negli stretti spazi delle balconette non possono procurarsi da sole: a seconda di quello che sceglierete (e il nostro personale potrà sicuramente aiutarvi nella scelta), ricordatevi non solo di seguire le istruzioni ma anche di darlo con regolarità.
A proposito di balconette, vi consigliamo di “far stare comoda” la pianta, ossia di non collocarne troppo nello stesso vaso: sarà più facile, per loro, crescere, e per voi mantenere umido il terriccio.
E poi c’è il momento più “doloroso”, ossia quando - solitamente in luglio - le surfinie possono avere una battuta d’arresto, con fiori nuovi solo sulla punta dei rami e spogli per la lunghezza. Non c’è niente da fare: bisogna tagliare i rami a circa due terzi e mantenerle umide (umide, non fradice): nell’arco di un paio di settimane riprenderanno ad allungarsi e a fiorire, e continueranno a farlo ancora per qualche mese, fino a quando il clima si mantiene mite.
Ma la buona regola di tagliarle vale anche con le piante giovani che, allungandosi, possono rimanere un po’ spoglie nella parte superiore: per accestirle andranno tagliate le punte dei rami, così da permettere nuove ramificazioni e di ottenere un aspetto più “pieno” entro poche settimane.
Seguire, poi, la regola - valida per tutte le piante fiorite - di togliere i fiori appassiti, consente di mantenere la fioritura sempre fresca e rigogliosa.

Dove Siamo

Treviso
via San Pelajo 5 - Tel. 0422.308301
via Terraglio 81/a - Tel. 0422.348169

Jesolo
via Roma Destra 118/B - Tel. 324.7963850
BENVENUTI NEL NUOVO SITO
Stiamo procedendo al completamento dei contenuti. Se non trovate quanto state cercando tornate a trovarci presto!
plg_search_attachments
Search - Content

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato su tutte le nostre proposte
Privacy e Termini di Utilizzo Iscriviti

BARBAZZA GARDEN CENTER

Treviso  
via San Pelajo 5 -  Tel. 0422.308301
via Terraglio 81/a -  Tel. 0422.348169

Jesolo  
via Roma Destra 118/B - Tel. 324.7963850

info@barbazzagarden.it

Privacy Policy

Vai all'inizio della pagina