ERBA CIPOLLINA
Allium schoenoprasum
Famiglia: Liliaceae
Descrizione Pianta perenne in cespi folti formati da più piantine
Foglie: lunghe, sottili, lisce e tubolari di colore verde scuro
Fiori:  rosa o lilla riuniti in capolini globosi
Impianto: semina in febbraio, trapianto in aprile
Distanza piante: 25-30 cm.
Fioritura: da giugno ad agosto
Esposizione: in zona luminosa, al riparo dai raggi solari diretti
Terreno: fertile e ben drenato
Annaffiature: ama l’umidità, ma teme l’acqua stagnante
Concimazione: con prodotti specifici per erbe aromatiche
Potatura: continua, con taglio fino al suolo
Manutenzione: molto facile
Sta bene in: vaso, orto
Sta bene con:   carote, cipolle
Raccolta: tutto l’anno

PROPRIETÀ
Contiene una buona quota di vitamine e minerali, soprattutto vitamina C, fosforo e potassio; 100 grammi di erba cipollina sono in grado di soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C.
IN CUCINA
Dell'erba cipollina vengono tagliate le foglie, che possono essere tritate o consumate fresche e possiedono un aroma e un odore intenso e gradevole, con cui poter aromatizzare i cibi durante tutto l'anno. Si possono consumare anche i fiori, che hanno un sapore simile a quello della cipolla e possono arricchire un’insalata mista, dando anche un tocco decorativo.
In cucina trova largo impiego per insaporire insalate, carne, uova, salse e brodetti.
In alcune pietanza viene usata anche al posto della cipolla nel caso in cui si vuole dare ai cibi un sapore più delicato rispetto a quello che può dare la cipolla.
Le foglie possono essere usate nel soffritto al posto della cipolla, di cui ha un sapore più aromatico e delicato ed è anche molto più digeribile, anche se l’'erba cipollina soffre le cotture lunghe, quindi è più opportuno usarla fresca o unirla alle pietanza negli ultimi istanti della cottura.
L'erba cipollina può essere conservata solo tramite congelazione, infatti è sconsigliato conservarla per essiccazione, che le fa perdere tutte le sue proprietà aromatiche.
Molto utilizzata per guarnire e insaporire uova, minestre, pesci e pollame e patate, ma anche formaggi morbidi e cremosi, salse intense e rosse, insalate verdi o di pomodoro.
Verso fine cottura può essere aggiunta utilmente dentro minestre e sughi.
Ottima nei ripieni di torte rustiche, per aromatizzare il burro e per dare un tocco speciale ai pesci al cartoccio, al tonno al forno, al salmone, alle triglie fritte e alle carni bianche cotte al burro.
IN ERBORISTERIA
Possiede proprietà diuretiche, stimola l’appetito e l’irrorazione sanguigna, aiutando anche a combattere il meteorismo e la stitichezza. 
I fiori contengono degli antiossidanti naturali che combattono i radicali liberi sviluppati da inquinamento, virus e radiazioni.
Inoltre, aiuta le cellule a proteggersi e regolarizza il colesterolo, fa bene al sistema immunitario e protegge quello cardiovascolare, riducendo la coagulazione delle piastrine e dei lipidi.
Sconsigliata a chi soffre di acidità di stomaco, bruciori, gastrite o ulcera, soprattutto la sera.
E a chi teme che l’erba cipollina possa un alito fastidioso, basterà masticare qualche una foglia di basilico per non avvertirne più il “sapore lungo”.

EBRA CIPOLLINA: IL TALISMANO DEI CELTI

Originaria del Nord America, dell’Europa e dell’Asia, è spontanea in gran parte delle alture di questi continenti e viene coltivata con sistematicità sin dal XVI secolo.
La conoscevano, però, già popoli Celti, che le attribuivano proprietà magiche: sfregando la pianta intera toglievano qualsiasi malocchio o incantesimo.
Uno strascico di questa credenza è rimasto nella tradizione popolare tedesca: in Germania, infatti, si usa strofinarsi addosso le foglioline di erba cipollina per difendersi dai sortilegi degli gnomi della Foresta nera.

 

Dove Siamo

Treviso
via San Pelajo 5 - Tel. 0422.308301

via Terraglio 81/a - Tel. 0422.348169
 
BENVENUTI NEL NUOVO SITO
Stiamo procedendo al completamento dei contenuti. Se non trovate quanto state cercando tornate a trovarci presto!
plg_search_attachments
Search - Content

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato su tutte le nostre proposte
Privacy e Termini di Utilizzo Iscriviti

BARBAZZA GARDEN CENTER

Treviso  
via San Pelajo 5 -  Tel. 0422.308301
via Terraglio 81/a -  Tel. 0422.348169


info@barbazzagarden.it

Privacy Policy

Vai all'inizio della pagina